Ritorno al Bosco dei 100 Acri

Titolo originale: Christopher Robin

share

Ritorno al Bosco dei 100 Acri è un film di genere animazione, avventura, commedia, family del 2018, diretto da Marc Forster, con Ewan McGregor e Hayley Atwell. Uscita al cinema il 30 agosto 2018. Durata 104 minuti. Distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures Italy.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4.2 di 5 su 218 voti


TRAMA RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI:

Ritorno al Bosco dei 100 Acri, il film diretto da Marc Forster, vede protagonista un Christopher Robin (Ewan McGregor), il bambino che ha vissuto tante avventure con i suoi amici, i vivaci e adorabili animali di pezza del Bosco dei Cento Acri, diventato ormai adulto.
Vive a Londra, nella metà del 900, intrappolato in un lavoro stressante e sottopagato come responsabile del settore efficientamento presso la Valigeria Winslow, ha davanti a sé un futuro incerto.
Ha una moglie (Hayley Atwell) e una figlia (Bronte Carmichael) ma il lavoro gli lascia poco tempo da dedicare alla famiglia.
Christopher ha quasi dimenticato l'infanzia idilliaca trascorsa in compagnia di un orsetto di pezza un po' sciocco e goloso di miele e dei suoi amici. Ma quando si ricongiunge con Winnie the Pooh, lacero e sporco dopo anni di abbracci e giochi, la loro amicizia si riaccende, permettendo a Christopher di ricordare gli infiniti giorni di meraviglia e immaginazione che hanno caratterizzato la sua infanzia, quando non fare niente era considerata la cosa migliore al mondo. A causa di uno spiacevole contrattempo con la valigetta di Christopher Robin, contenente documenti di lavoro, Pooh e i suoi amici, inclusi Pimpi, Ih-Oh e Tigro, escono dalla foresta e si avventurano a Londra per restituirne l'importante contenuto... perché i migliori amici sono sempre pronti ad aiutarti nel momento del bisogno.


PANORAMICA SU RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI:

Ritorno al Bosco dei 100 Acri è il secondo film della stagione 2017-2018 che ci riporta nel fantastico mondo di Winnie The Pooh, orsacchiotto di pezza giallo ghiotto di miele nato dalla fantasia di A.A. Milne e apparso per la prima volta nel 1926 in un romanzo intitolato "Winnie The Pooh" o "Winnie Puh" e illustrato da Ernest H. Shepard. Protagonista anche di un altro libro ("La strada di Puh") e della raccolta "Now We Are Six" - sempre dello stesso autore - il personaggio è diventato proprietà della Disney poco dopo la morte del suo inventore, ispirando prima una serie a cartoni animati, poi diversi lungometraggi di animazione, il primo uscito nel 1977 e l'ultimo nel 2011.

Il Bosco dei 100 Acri a cui fa riferimento il film di Marc Forster che vede protagonista un Christopher Robin cresciuto, solo e male in arnese, è il posto in cui si svolgono tutte le avventure di Winnie The Pooh e dei suoi simpatici amici: Ih-Oh l'asinello, Pimpi il maialino, Tigro la tigre saltellante, la mamma canguro Kanga e il suo piccolo Ro, il coniglio Tappo, il castoro De Castor e il Gufo Uffa. E' proprio parlando dell'abitazione di quest'ultimo personaggio, nel capitolo quattro del primo romanzo di Milne, che il luogo viene nominato per la prima volta, e per illustrarlo nel dettaglio E.H. Shepard ne disegna una mappa dettagliata all'inizio del libro.

La Disney ha pensato a Il Bosco dei 100 nel 2015, sulla spinta del successo delle favole in live action Alice in Wonderland, Maleficent e Cenerentola. Ewan McGregor è stato la scelta iniziale per il ruolo di Christoper Robin, mentre per la parte della sua consorte era stata chiamata Gemma Arterton, poi sostituita da Hayley Atwell. Marc Forster è entrato in scena nel 2016, accettando con entusiasmo la sfida perché desideroso di tornare a esplorare il mondo delle favole, già raccontato in Neverland - Un sogno per la vita, nel quale si era tuffato nell'universo di Peter Pan e del suo autore. "Era da tempo che cercavo una storia che mi permettesse di accostarmi nuovamente al realismo magico" - ha spiegato il regista a tal proposito - "poi ho sentito parlare di questo film e mi sono detto: è un’occasione che non posso lasciarmi sfuggire". Per Forster l’uso della CGI per le scene in cui appaiono i peluche si è rivelato più insidioso del previsto e diverse sequenze sono state girate a più riprese cambiando ogni volta la luce. Per quanto riguarda il personaggio di Winnie The Pooh, che qui si trova improvvisamente catapultato nel mondo reale sentendosi spaesato, il filmmaker ha pensato al giardiniere Chance impersonato da Peter Sellers in Oltre il giardino.

A far appassionare Ewan McGregor al progetto sono stati diversi elementi. Innanzitutto per l’attore il film insegna alle persone adulte a entrare nuovamente in contatto con il proprio io bambino - il che secondo lui è fondamentale - e poi per il nostro è stato davvero emozionante e utile recitare insieme a colleghi bambini - temporaneamente chiamati sul set - le scene con gli animali di pezza. Invece che interagire con pupazzi senz’anima, si rapportava a individui in carne ed ossa, tra l’altro perfettamente in parte. McGregor è al suo secondo film Disney in live action e CGI dopo La bella e la bestia, in cui era Lumière, il maître della Bestia trasformato in candelabro. Anche Hayley Atwell è già apparsa in un film con attori in carne ed ossa targato Disney: Cenerentola, nel quale era la mamma di Ella, la protagonista. Sempre parlando di seconde volte, Il Bosco dei 100 acri non è il primo film per cui Marc Forster e Ewan McGregor uniscono le forze. I due avevano lavorato insieme nel 2005 per il thriller Stay - Nel labirinto della mente.

CRITICA DI RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI:

Ritorno al Bosco dei 100 acri ha il pregio di non percorrere la strada del remake, ma di una reinterpretazione da un punto di vista diverso, ben assunto da un espressivo Ewan McGregor. Centrata anche la resa in CGI dei beniamini animali, fotorealistici giocattoli di pezza che non perdono la tenerezza ma ben si integrano negli ambienti e nella fotografia. La bella forza metaforica dei primi momenti lascia però forse troppo il passo a un crescendo infantile, mentre lo scontro tra età adulta e bambino interiore è un messaggio già visto e approfondito in Mary Poppins, Il libro della giunga e altrove. Fortunatamente, non perde per questo il suo valore. (Domenico Misciagna - musicbox.party)
Leggi la recensione completa del film Ritorno al Bosco dei 100 Acri

FRASI CELEBRI:

Dal Trailer Italiano del Film:

Winnie the Pooh: Uh, quanto mi piacciono le feste
Christopher Robin (Orton O'Brien): Vieni Pooh!
Pooh: Che accadrebbe, se ti dimenticassi di me?
Christopher Robin: Sciocco di un orsetto, non mi dimenticherò mai di te, Pooh, lo giuro, nemmeno a cento anni!

Keith Winslow (Mark Gatiss): Questo fine-settimana lavoreremo, Robin!
Christopher Robin (Ewan McGregor): Ho promesso di portare via mia moglie e mia figlia, signore
Keith Winslow: Ci serve anche lei!

Evelyn (Hayley Atwell): Non verrai al cottage?
Christopher Robin: Non ho altra scelta
Evelyn: La vita è il presente! È davanti a te!

Christopher Robin: Che fare? Che fare? Che fare?
Pooh: Eh, già...che fare?
Christopher Robin: Pooh!
Pooh: Christopher Robin!
Christopher Robin: No! L'albero che ricordo io era in campagna, non a Londra! E non c'è l'apertura!
Pooh: Penso che sia dove deve essere
Christopher Robin: Questa è una spiegazione sciocca
Pooh: Grazie mille!

Christopher Robin: Pooh, perché sei qui?
Pooh: Oh, ecco...mi serve il tuo aiuto! Non trovo più i miei amici
Christopher Robin: Li cercheremo insieme!

Christopher Robin: Eccomi, Pooh! Entro! Sono rimasto incastrato!
Pooh: Hai mangiato del miele?
Christopher Robin: No, non ho mangiato miele

Christopher Robin: Da quale parte?
Pooh: Io arrivo sempre dove voglio andare solo allontanandomi da dove sono
Christopher Robin: Davvero?
Pooh: Sì, io faccio così

Christopher Robin: Ciao Ih-Oh!
Ih-Oh: Christopher Robin, sei tu?! E giochi sempre!
Christopher Robin: E adesso troviamo Pimpi, ho poco tempo!

Christopher Robin: Ciao a tutti!
Tigro: È Christopher Robin!
Christopher Robin: Che bello rivedervi!
Pooh: Oh, grazie!
Christopher Robin: Sciocco di un orsetto!

Christopher Robin: Mi sbagliavo sul lavoro, mi sbagliavo su tutto! Devo tornare dalla mia famiglia!
Pooh: Addio, Christopher Robin!

Pooh: Avrei tanto voluto che fosse rimasto un altro po'. Forse ora tocca a noi salvare Christopher!

Pooh: Tu sei Madeline
Madeline Robin (Bronte Carmichael): E tu compari sui disegni di papà!
Pooh: Sì, sai per caso dov'è?
Madeline Robin: Certo!
Tigro: Uh-uh-uh, si va!

Tigro: C'è un imbroglione imbrigliato nel finestrino, guardate!

Ih-Oh: Se qualcuno vuole applaudire, questo è il momento giusto...

Ih-Oh: Io non sono mai stato allegro!

Pooh: Dicono che niente sia impossibile, ma niente io lo faccio sempre!
Christopher Robin: No, Pooh...significa...ah, lasciamo stare

IL CAST DI RITORNO AL BOSCO DEI 100 ACRI:



Lascia un Commento
Il Nuovo Trailer Ufficiale Italiano del Film - HD
9670
Lascia un Commento